Villa moderna con parco e piscina

Brescia

Nella primavera 2012 il cliente ha contattato la Giardini Valle dei Fiori per progettare e realizzare il giardino della sua nuova abitazione in provincia di Brescia.

Il sig. Andrea Orlandelli, legale rappresentante e responsabile della Giardini Valle dei Fiori, si è recato sul cantiere. Durante il sopralluogo ha verificato le estensioni dell’area da dedicare a giardino rispetto alla planimetria fornita dal cliente, ha scattato delle fotografie ed ha parlato direttamente con il cliente per meglio comprendere le sue esigenze.
 
Scarica la planimetria generale in formato pdf (1,64 Mb)
È stata effettuata una analisi del terreno per permettere di rilevarne le caratteristiche fisiche, chimiche e biologiche, al fine di ottenere delle indicazioni nella scelta delle essenze da mettervi a dimora.
Essendo molto moderno il design della sua nuova abitazione, il cliente ci ha chiesto di proporgli un giardino dall’architettura altrettanto moderna all’insegna della pulizia delle linee e della geometria, con un ampio spazio a prato da dedicare alla vita all’aria aperta, un frutteto ed un orto. 

Il cliente ha richiesto anche la realizzazione dell’impianto d’irrigazione.
L’arch. Elena Pradella, in collaborazione con Andrea, ha provveduto in ufficio alla redazione di un progetto completo di fotocomposizioni e planimetria, entrambi realizzati con il software ProLandScape.

La fotocomposizione è uno strumento di fondamentale importanza perché ci ha permesso di mostrare al cliente, secondo le varie ipotesi progettuali, come sarà il suo giardino una volta completata l’opera. La planimetria è stata di grande utilità per mostrare al cliente il progetto nella sua visione d’insieme.

Una volta definite le preferenze del cliente rispetto al progetto presentato, è stato redatto il preventivo di spesa.
Il cliente, soddisfatto del preventivo, lo ha accettato.
È stato organizzato il cantiere prevedendone tempi, modi, materiali ed attrezzature.
Il cantiere, sovrinteso da Andrea e dal perito agrario Mauro Billo, è stato aperto con la preparazione del terreno mediante l’ausilio di fresatrici e interrasassi grandi e piccole.

Sono state messe a dimora le alberature e gli arbusti di aiuole e siepi, previa distribuzione di idoneo terriccio e concime, e la stesura del telo pacciamante che permette il controllo delle erbe infestanti. E’ stato poi posato il tappeto erboso in rotoli per aver un “pronto effetto”, rullato ed innaffiato a mano.

Per ultimo sono stati distribuiti ciottoli di marmo bianco al piede delle siepi, e lapillo vulcanico al piede degli arbusti delle aiuole.
Di particolare interesse è stata la realizzazione di fronte al patio della casa di una grande vasca per la coltivazione delle essenze aromatiche e degli ortaggi.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner