Green Park

Quando siamo partiti con questa iniziativa, Green Park, qui a Mantova zona Dosso del Corso, abbiamo ritenuto appunto che la valorizzazione ambientale fosse una cosa importante. Direi che lo percepiamo spessissimo anche da parte della cosiddetta utenza, la parte dei pazienti che vengono a trovarci che alla prima sensazione è quella di stupore, quando arrivano alla rotonda, quando poi superano la prima parte del giardino, entrano in una struttura veramente accogliente. Quindi il senso dell'accoglienza anche estetica esterna, ecc., riteniamo che sia una cosa importante.
Green Park per noi è una struttura, ripeto, importante, diciamo, per due aspetti. Primo perchè è un centro servizi socio-sanitari assistenziali. Noi oggi vediamo la palazzina, questa, che è un centro diagnostico, abbiamo la medicina dello sport, ambulatori specialistici e così via, ma riteniamo e speriamo, in febbraio, di poter partire con un'altra costruzione importante, che sono circa 240 posti letto di, chiamiamola, struttura residenziale polifunzionale.
Noi siamo partiti qui con questa iniziativa nell'anno 2007. Abbiamo trovato una zona fortemente degradata perchè da oltre 20 anni non era stata fatta ne manutenzione ne utilizzo delle strutture. Fra l'altro ricordo che le strutture, le palazzine che erano qui, erano palazzine dedicate allo psichiatrico mantovano ecc., erano state realizzate nei primi anni del '900, quindi andiamo indietro parecchio. Ecco, però abbiamo ritenuto indispensabile recuperare tutto il patrimonio, i tigli, sono tigli che hanno quasi 100 anni, oltre 400 tigli. Fra l'altro abbiamo avuto il conforto, direi, della Sovrintendenza ai Beni Ambientali perchè comunque è area vincolata dal punto di vista ambientale e abbiamo avuto la partnership di Giardini Valle dei Fiori che continua a starci vicino anche nella manutenzione, perchè anche la manutenzione, direi, che è una cosa importante. Se oggi vediamo questo aspetto qui ritengo veramente gradevole ecc, lo dobbiamo anche all'accuratezza loro, la presenza loro e così via.
La realizzazione del Parco della Salute Green Park l'abbiamo seguita noi insieme alla Sovrintendenza perchè c'era l'esigenza di mantenere il parco arboreo che sono quasi 500 tigli.
Importantissimo per il Green Park, abbiamo creato delle aiuole esterne tutte colorate e la cosa più importante è la manutenzione che noi facciamo ogni 10-15 giorni con il taglio del prato, raccolta delle foglie, spollonatura che facciamo proprio a un parco, quello che c'è da fare in un parco con delle piante secolari.

Il parco della salute

A Mantova nasce "Il parco della salute" GREEN PARK.
Il giardino della struttura sanitaria è stato voluto dai committenti in stile naturalistico.
E' stata scelta una vasta gamma di arbusti caducifolia e sempreverdi che potessero nel loro insieme, per la loro reciproca diversa forma, dimensione e colore, dare dinamismo.
Sono state poi lasciate vaste aree a prato.
All'ingresso, due ulivi secolari accolgono pazienti e visitatori.
Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner